Via Campegna – Ex Area Sita

Informazioni Progetto

Nome Progetto

Parco Residenziale in Via Campegna presso Area Ex Sita

Cliente

Società Cooperativa srl / Studio Boenzi

Architetto

Luca Talucci

Sito Web

www.arconslt.it

Anno di Completamento

2005

Design and Building coordinator

Luca Talucci

Software

Revit Architecture

Software BIM

Revit Architecture

Competenze della Consulenza

BIM Building Information Technology 75%

Project Management 85%

Coordinamento di Design/ Costruzione  60%

Il Progetto

In seguito all'acquisto da parte di una società privata dell ex area adibita un tempo ad autorimessa degli Autobus della compagnia di trasporti privati Sita, ubicata in via Campegna strada urbana posta ai piedi delle collina di PARCO RESIDENZIALE IN VIA CAMPEGNA PRESSO EX AREA SITA.

L’ideazione del Progetto

Posillipo che unisce l’ex area Cementir di Bagnoli con il quartiere Fuorigrotta. In associazione con lo studio incaricato, la Arcons ebbe il compito di studiare una serie di soluzioni che prevedessero edilizia residenziale. L’ idea, nel rispetto delle previsioni del nuovo PRG del comune di Napoli da qualche mese approvato, fu sviluppata nell’ ottica di studiare da un lato la trasformazione e recupero del vecchio capannone del deposito Autobus e gli antistanti uffici cambiandone destinazione d’ uso, e dal'’altro a parità di cubatura ed area di sedime, di studiare due palazzine di nuova fattura in c.a. costituite da 6 piani fuori terra, con 6 unità immobiliari per piano serviti da due corpi scala più ascensore per un totale di 36 alloggi ciascuna con relativo numero di posti auto. É così nata una forma libera che oggi, inaspettatamente anche per lo studio, è identificata coma la prima nella storia dell’America Latina.

Obiettivo

Con tale progetto la società privata costituita da una cooperativa che vedeva coinvolti vari imprenditori realizzò degli alloggi , ad edilizia agevolata volti a soddisfare la domanda abitativa in un area prossima al quartiere Bagnoli , un luogo per il quale, in seguito alla dismissione ad inizio anni 90 del polo siderurgico, Italsider , si vanno studiando progetti di riqualificazione urbanistica, con l’ obbiettivo di valorizzare un area litoranea incantevole a nord di Nord ovest di Napoli interessata per oltre un secolo da un errato uso dei luoghi.

Risultato

Con tale progetto la società privata costituita da una cooperativa che vedeva coinvolti vari imprenditori realizzò degli alloggi , ad edilizia agevolata volti a soddisfare la domanda abitativa in un area prossima al quartiere Bagnoli, un luogo per il quale, in seguito alla dismissione ad inizio anni 90 del polo siderurgico, Italsider , si vanno studiando progetti di riqualificazione urbanistica, con l’ obbiettivo di valorizzare un area litoranea incantevole a nord di Nord ovest di Napoli interessata per oltre un secolo da un errato uso dei luoghi.
Location
Talucci1-150x150

Luca Talucci

Architetto

Laureato in Architettura quinquennale, Università di Napoli, Federico II facoltà di Architettura (1999); Corso di tecnico della sicurezza nei cantieri Edili ai sensi del DL 494 e modulo 626 Sicurezza nei Luoghi di lavoro – presso ordine degli Architetti di Napoli (2000); Istruttore formatore sui software autocad, Autocad Map e Revit Architecture (dal 2007); Docente nei moduli di formazione di 120 ore e moduli di aggiornamento di 40 ore per coordinatore alla sicurezza ai sensi del titolo IV Dlgs 81 smi nei cantieri organizzati e tenuti dall’ “Università di Roma la Sapienza".